Serie A, 22ma giornata: le probabili formazioni dei big match

Serie A, 22ma giornata: le probabili formazioni dei big match

Con i recuperi di ieri fra Sampdoria e Roma e Udinese e Lazio, tutte la squadre di Serie A hanno disputato 21 incontri, pertanto è possibile finalmente analizzare campionato e classifica tenendo conto di dati reali.

Domani è di nuovo campionato, con un turno spalmato su due giorni che vedrà come big match Milan-Lazio. Potendo vantare una striscia di vittorie di rispettivamente 2 e 3 incontri consecutivi, parliamo delle due squadre che dopo Napoli e Juve fanno registrare la miglior striscia positiva, con la differenza – forse non di poco conto – che la Lazio sta conducendo una stagione ben al di sopra delle proprie aspettative (è terza in solitaria davanti a Inter e Roma), mentre il Milan cerca di recuperare i troppi passi falsi commessi nel girone di andata.

Milan-Lazio

Nei rossoneri fuori Ricardo Rodriguez per squalifica, per cui Calabria si sposta a sinistra e sulla destra gioca Abate. Riconfermato Biglia in mediana, in attacco dovrebbe esserci un posto per Kalinic. Nella Lazio dopo la bella prestazione contro l’Udinese dovrebbe rivedersi Felipe Anderson indipendentemente dal recupero di Immobile. Gioca ancora il neo acquisto Caceres davanti a Radu e De Vrij. A centrocampo l’unico sicuro è Milinkovic-Savic, che dovrebbe essere affiancato da Lulic, Luis Alberto e Marusic.

Chievo-Juventus e Napoli-Bologna

Sabato in serata la Juventus fa visita al Chievo, e in caso di vittoria potrebbe tornare prima in classifica in attesa del risultato di Napoli. Nella Juve in porta si rivede Buffon, in forse l’impiego di Alex Sandro, forti dubbi per Matuidi. Nel Chievo in attacco è di nuovo ballottaggio fra Stepinski e Pellisier, con Pucciarelli sicuro titolare. In difesa c’è Tomovic; a fargli compagnia Gamberini o Bani.

La capolista Napoli scenderà in campo domenica alle 15:00 contro il Bologna. Sarri può contare sulla formazione al gran completo, e potrebbe dunque schierare Reina tra i pali, davanti lui Hysaj, Koulibaly, Albiol, Mario Rui, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens e Insigne. Nel Bologna cambierà poco o nulla rispetto alla vittoriosa trasferta a Benevento, ma si prospetta un ballottaggio a centrocampo fra Pulgar e Donash.

Leave a Reply