Serie A: anticipazioni della terza giornata

Serie A: anticipazioni della terza giornata

Dopo la sosta di settimana scorsa dovuta agli impegni della Nazionale, riparte la Serie A.

Rinviata Sampdoria-Roma

Oggi in campo una delle prime della classe. A Torino, la Juve ospita un Chievo che due settimane fa si è arreso solo di misura alla Lazio e che alla prima di campionato ha battuto l’Udinese in trasferta.

Oggi si sarebbe dovuta giocare anche Sampdoria-Roma, ma la gara è stata rinviata causa maltempo. Su Genova sono previsti rovesci di discreta entità, tanto che la Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo di grado arancione. Non si sa ancora quando verrà recuperata la partita; sicuramente bisognerà attendere la sosta di ottobre visto il fitto calendario dei giallorossi.

Domenica c’è Lazio-Milan

Ma il big match di questa terza giornata sarà sicuramente quello che si disputerà all’Olimpico di Roma, dove alle 15:00 la Lazio affronterà il Milan. Biancocelesti che con buona probabilità scenderanno in campo con lo stesso 11 che ha sconfitto il Chievo, mentre nel Milan si registra l’assenza di Conti (Calabria probabile sostituto). Questa sarà probabilmente anche la gara d’esordio stagionale per Biglia, che battezzerà la sua esperienza in rossonero affrontando i suoi ex compagni di squadra.

Milan e Juve conducono la classifica a quota 6; stessi punti di Inter e Napoli. I Nerazzurri scenderanno in campo a ora di pranzo (12:30) contro la Spal, reduce della prima vittoria in serie A conquistata due settimane fa dopo mezzo secolo. Nell’Inter out Cancelo; previsto l’ esordio di Dalbert.

Domenica pomeriggio (15:00) scende in campo il grosso della Serie A: oltre alle già citate Lazio e Milan si affronteranno 8 delle ultime 9 in classifica, ovvero Atalanta-Sassuolo, Cagliari-Crotone, H. Verona-Fiorentina e Udinese-Genoa. La nona di questo gruppo, il Benevento, ospiterà alle 18:00 il Torino nella speranza di conquistare i suoi primi punti nella storia della Serie A.

Il Napoli in notturna al Dall’Ara

Chiuderà la giornata l’incontro in notturna fra Bologna e Napoli, che scenderanno in campo alle 20:45.

I partenopei, chiamati a rispondere alle eventuali vittorie di Juve, Milan e Inter, saranno impegnati già mercoledì prossimo nell’esordio in Champions contro la Šachtar Donetsk. Nonostante ciò, Sarri sembra preferire non tirare i remi in barca per ora e ridurre al minimo il ricorso al turnover.

 

Leave a Reply