Ritiro Francesco Totti: che serie A sarà d’ora in poi?

Ritiro Francesco Totti: che serie A sarà d’ora in poi?

Un Francesco Totti emozionato ha rivelato che non sa che cosa gli riserverà il futuro. L’attaccante, 40 anni, ha giocato la sua ultima partita della carriera entrando nel corso della gara che ha visto i giallorossi vincere per 3-2 contro il Genoa.

Rivolgendosi alla folla dell’Olimpico, Totti ha detto “A un certo punto della vita, cresci, e quello è il momento in cui ho deciso di smettere. Essere il capitano di questa squadra è stato un onore, il mio cuore sarà sempre con te.”

Totti story

Francesco Totti ha debuttato all’età di 16 anni, in campionato, a Brescia il 28 marzo 1993. Ha giocato in tutto 786 volte in serie A, sempre con la maglia della Roma, segnando 307 gol, di cui 250 in Serie A.

Ha vinto lo Scudetto una volta, sotto la guida di Fabio Capello, nel 2001, ma è arrivato al secondo posto in campionato con i Giallorossi in non meno di nove occasioni.

Tutti hanno prestato omaggio a Francesco, incluso De Rossi, che deve fare altre 226 apparizioni in “A” prima di battere il record di Totti.

Come sarà la serie A senza Totti?

Sicuramente diversa, con un campione in meno a intrattenerci la domenica pomeriggio. Ogni volta che un grande campione decide di dire basta (in maniera particolare coloro che hanno vissuto il calcio a cavallo degli anni ’90) è molto triste: lo è stato per Baresi, Maldini, Bergomi, Del Piero, Baggio, così è anche per Totti.

E anche se non ha vinto tanto, anzi, Francesco è uno di quei pochi calciatori che possono dire di essere rimasti fedeli alla loro tifoseria sempre e comunque, nel bene e nel male.

Leave a Reply