Recuperi di Serie A: la Lazio vince ed è terza in solitaria. Pari della Roma

Recuperi di Serie A: la Lazio vince ed è terza in solitaria. Pari della Roma

Si sono disputati nella giornata di ieri i due incontri di recupero del girone di andata della stagione 2017/2018, ovvero Sampdoria-Roma e Lazio-Udinese.

Lazio-Udinese 3-0

Alle 18:30 la Lazio ospita all’Olimpico i friulani, e dopo una prima metà di tempo senza troppe emozioni (eccezion fatta per l’ammonizione di Perica (U) al 15′), ecco che al 22′ una palla scodellata nell’area bianconera viene spinta durante una mischia da Samir nella propria porta. Incolpevole nell’occasione il brasiliano, reo però di beccarsi anche l’ammonizione a frazione di gara oramai scaduta.

La partita rimane viva, con entrambe le squadre che ci provano da una parte e dall’altra. L’Udinese si fa pericolosa prima dell’intervallo ma nella ripresa è la Lazio a passare nuovamente in vantaggio al secondo minuto, grazie ad una bella galoppata di Felipe Anderson sulla sinistra che serve in area di rigore un attento Nani.

Ed è proprio Felipe Anderson (migliore in campo dei suoi) a mettere la pietra sopra l’incontro, segnando il 3-0 all’87’ su pregevole lungo lancio di Lulic. Ora la Lazio è a quota 46 punti in classifica con 3 punti di vantaggio sull’Inter e 5 sulla Roma, e dietro solamente a Juventus (53) e Napoli (54).

Sampdoria-Roma 1-1

In serata al Ferraris la Roma deve vedersela con la Sampdoria, vera e propria sorpresa positiva della stagione in corso; sesta da sola in classifica davanti al Milan di Gattuso.

Il risultato finale di 1-1 viene deciso nei minuti di recupero di entrambe le frazioni di gioco. La Roma sembra fare la partita fino al 45′, quando Kolarov tocca la palla con la mano all’interno della propria area di rigore. Penalty sacrosanto e Quagliarella trasforma egregiamente.

Nella ripresa ancora tanta Roma ma la Sampdoria sembra tenere botta, tanto che la partita pare incanalarsi sull’1-0 finale. A risolvere la situazione per i suoi ci pensa Dzeko che al 91′ infila in rete di testa e senza saltare un bel cross di Antonucci.

Per il bosniaco quello di ieri potrebbe essere stato l’ultimo gol in giallorosso, mentre la Roma non riesce più a vincere da 5 gare consecutive.

 

Leave a Reply