Il punto sul calcio mercato: Lazio e Roma

Il punto sul calcio mercato: Lazio e Roma

Continuiamo la nostra indagine sulle mosse di mercato dei maggiori club italiani.

Ieri abbiamo trattato degli acquisti, cessioni e obiettivi di Juventus e Inter, mentre oggi ci concentreremo su due piazze molto calde, acerrime rivali e da una decina d’anni a questa parte sempre nella top 10 della classifica finale della Serie A: Lazio e Roma.

LAZIO – Dopo il buon quinto posto dello scorso campionato, concluso davanti a Milan, Inter e Fiorentina, e dopo un’esperienza in Coppa Italia terminata solo in finale contro la Juventus, la Lazio è in piena fase di preparazione per giocarsi domenica prossima, ancora contro la Juve, la Supercoppa Italiana.

Ad oggi il mercato dei biancocelesti pare piuttosto prudente: ceduto Biglia al Milan per fare cassa (20 milioni il costo dell’operazione) la società per il momento si è limitata a far rientrare i numerosi prestiti, in attesa di ricollocarli sul mercato o di trovar loro un posto in rosa. Acquisti a tutti gli effetti e degni di rilievo sono sicuramente quelli di Lucas Leiva (Liverpool)  e di Marusic (Ostenda), che andranno a rinfoltire le fila del centrocampo e della fascia destra.

La società sta lavorando per trovare soluzioni alternative alla coppia d’attacco Anderson-Immobile e, oltre alla conclusa trattativa che ha portato nella capitale Caicedo dall’Espanyol, sta sondando il terreno per Falcinelli del Sassuolo, Brahimi del Porto e Ramselaar del PSV.

ROMA – Molto più vivace pare essere per il momento il mercato dei giallorossi, che dopo l’addio di Totti devono trovare una nuova identità. Esordisce in panchina Di Francesco, e la società gli ha già regalato almeno quattro innesti di rilievo: difesa praticamente del tutto rinnovata con Kolarov dal Man. City, Moreno dal PSV e Karsdorp dal Feyenord. L’unico “reduce” della passata stagione sembra essere Manolas, comunque nelle mire della Juve.

In attacco c’è curiosità per Defrel, l’anno scorso a segno 15 volte con la maglia del Sassuolo, ma l’obiettivo non dichiarato rimane sicuramente Cuadrado, possibile pedina di scambio nella trattativa che potrebbe portare Strootman alla Juventus.

La società si è mossa bene anche nel mercato in uscita, riuscendo a monetizzare egregiamente la cessione di Salah al Liverpool per 42 milioni di euro.

Leave a Reply