Chi sarà il prossimo allenatore della nazionale? Quattro nomi per un posto

Chi sarà il prossimo allenatore della nazionale? Quattro nomi per un posto

Chi sarà il prossimo allenatore della nazionale italiana? Quale sarà il nome del post-Ventura? Ad oggi la Federcalcio Italiana deve scegliere tra quattro possibilità.

CARLO ANCELOTTI. La FIGC aveva già provato a “accaparrarsi” Carletto Ancelotti, l’unico tra i nomi papabili che è libero da ogni contratto, essendo stato cacciato dal Bayern Monaco. Ancelotti ha esperienza, lo dimostrano i titoli vinti in Italia e all’estero con il Real Madrid (è stato l’allenatore assunto per la “decima”)

Carletto ha gentilmente declinato l’invito, confermando che non è al momento interessato ad allenare una nazionale.

ANTONIO CONTE. L’attuale allenatore del Chelsea ha già allenato la nazionale durante gli Europei del 2016, e ha lasciato il ruolo di CT appositamente per tornare ad allenare una squadra di club. Conte aveva definito l’allenare una nazionale come una cosa poco interessante e poco movimentata.

ROBERTO MANCINI. L’ex numero 10 è attualmente seduto sulla panchina dello Zenit di San Pietroburgo. Ha già fatto sapere che potrebbe lasciare subito il team russo per diventare il prossimo allenatore della nazionale.

MASSIMO ALLEGRI. Allegri è ancora sulla panchina della Juventus per il quarto anno di fila, in un’epoca storica in cui un allenatore che rimane in una sola squadra per così tanto tempo è una rarità estrema. Alla fine di quest’anno, Allegri potrebbe desiderare di iniziare una nuova avventura. Considerando poi che ci sarebbe già il nome per il prossimo mister della Juventus, ovvero Simone Inzaghi, che ha fatto fino ad oggi una buonissima stagione alla Lazio.

IL PROSSIMO ALLENATORE DELLA NAZIONALE. Ancelotti, Conte, Mancini e Allegri, sono i quattro nomi attualmente papabili per diventare il nuovo mister dell’Italia, un ruolo che non sarà certamente facile perché bisognerà ricostruire praticamente da zero dopo la disfatta dell’avventura di Ventura.

Leave a Reply