Pronostici Mondiale: Gruppo D

Pronostici Mondiale: Gruppo D

Eccoci giunti alla presentazione del Gruppo D, il quarto girone dell’imminente Mondiale di Russia 2018. Come per gli altri casi, ci soffermeremo sulle squadre e decreteremo la favorita alla qualificazione.

Presentazione delle Squadre

Il girone D è probabilmente il più competitivo degli otto raggruppamenti, perché oltre ad una delle favorite al titolo (Argentina), presenta tre possibili outsider di lusso.

Argentina

Ultima chance per Lionel Messi. Il leggendario numero 10 del Barcellona, infatti, deve ancora colmare la lacuna di una vittoria con la Nazionale, e questo potrebbe essere, a tutti gli effetti, il suo ultimo Mondiale. L’Argentina non arriva però nelle migliori delle condizioni possibili, con una qualificazione tortuosa e tante polemiche per alcuni risultati inaccettabili (come l’1-6 patito contro la Spagna in amichevole).

Come spesso accade, la squadra allenata da Jorge Sampaoli appare troppo squilibrata per poter realmente ambire alla vittoria finale. Accanto ad un attacco stellare, dove non hanno trovato posto fenomeni come Icardi, abbiamo un centrocampo e una difesa corti nella qualità e nella quantità.

Islanda

Dopo l’exploit di Euro 2016 (quarti di finale), l’Islanda è ancora la squadra con più simpatizzanti del Continente, e sta per esordire ad un Mondiale con il suo entusiasmo. Certo, il girone è difficilissimo, ma gli isolani e la loro organizzazione potrebbero giocare qualche brutto scherzo a formazioni più talentuose ma meno costanti nei compiti tattici e meno portate alla corsa.

La rosa a disposizione del CT Hallgrimsson vede la presenza di Emil Hallfredsson (Udinese) e di un altro centrocampista già notato in Italia, ovvero quel Birkir Bjarnason che ora milita all’Aston Villa.

La stella della squadra è l’esterno di centrocampo Gylfi Sigurdsson, attualmente di stanza all’Everton, mentre si attendono buone cose anche da Alfred Finnbogason, possente ariete centrale dell’Augsburg.

Croazia

La formazione slava è ricca di qualità, molta della quale “proviene” dall’Italia: Mandzukic, Ilicic, Perisic, Brozovic, Badelj e tanti altri. Puntano a passare il girone e cercare, poi, di andare più avanti possibile. Sembra difficile che eguaglino la loro miglior prestazione ad un Mondiale, raggiunta vent’anni fa con il terzo posto.

Nigeria

A differenza di altre edizioni, quest’anno la Nigeria non sembra avere stelle in formazione, ma state attenti alle Super Aquile, che possono schierare atleti del calibro di Mikel John Obi, centrocampista ex Chelsea oggi al Tianjin. Altri nomi noti sono quelli degli attaccanti Ahmed Musa (CSKA), Kelechi Iheanacho (Leicester City) e Victor Moses (Chelsea), e del centrocampista Wilfred Ndidi (Leicester City), mentre è sulla rampa di lancio Alex Iwobi (Arsenal).

La Favorita del Gruppo

Nonostante tutto, il livello tecnico dell’Argentina e la voglia di vittoria di alcuni veterani come Higuain, Messi e Aguero dovrebbero consentire ai sudamericani di vincere il girone.

Le Quote del Gruppo D

Anche Eurobet sembra confermare quanto da noi espresso, con l’Argentina quotata a 1,60 per la leadership del girone, seguita dalla Croazia 3,45, dalla Nigeria (11,50) e dall’Islanda (12,50).

Il welcome bonus di Eurobet è tra i più ricchi: ti registri, depositi e scommetti. A quel punto ricevi 10 € subito + un bonus del 50% sulle scommesse effettuate entro i primi sette giorni, con un tetto massimo di 200 €. Maggiori dettagli qui o cliccando il banner.

Eccovi le quote comparate delle prossime partite.

Gli altri Gruppi

Leave a Reply