Pronostici capocannoniere Serie A: sfida a due fra Immobile e Icardi

Pronostici capocannoniere Serie A: sfida a due fra Immobile e Icardi

Dopo ben 44 giorni di astinenza da gol, lunedì scorso Ciro Immobile è tornato a gonfiare la rete con una doppietta permettendo alla Lazio di battere il Verona e di scavalcare l’Inter in classifica, piazzandosi così in quarta posizione a un punto dalla Roma.

Nonostante il periodo di magra, Immobile non ha mai perso il suo primato nella classifica marcatori della Serie A (22 reti all’attivo per ora), né ha potuto impensierirlo Icardi, secondo a 18 reti, causa anche il periodo di crisi che sta attraversando l’Inter.

Ed è proprio su questi due nomi che secondo i bookmaker bisognerà puntare per individuare il capocannoniere del campionato di quest’anno, con Immobile dato a 1,45 e Icardi a 3,50.

Nonostante Quagliarella navighi attualmente a quota 17 reti, Mertens del Napoli gli viene favorito. Il belga, 15 gol finora, viene dato come probabile capocannoniere a 12,00, mentre Quagliarella è bancato a 15,00. E se il Napoli dovesse mantenere questo ritmo, non è del tutto improssibile che il numero 14 degli Azzurri riesca da ora a giugno a scalare la classifica.

In quinta posizione nella classifica marcatori troviamo due juventini, Dybala e Higuain, ma secondo i bookmaker è davvero poco probabile che sia uno dei due argentini ad assicurarsi la scarpa d’oro italiana. El Pipita è comunque favorito su la joya di Laguna Larga, potendo vantare una quota pari a 20,00 volte la posta in palio contro le 33,00 del compagno di squadra.

Dopo Dzeko l’abisso: più probabile un ousider che Callejón

Dzeko finora di reti ne ha segnate 11, è settimo in classifica marcatori e anche in quella dell’ipotetico capocannoniere di fine stagione: se si punta 1€ su di lui e si batte il banco, la vincita sarà di ben 100€.

Dopo quelli sopraelencati, l’abisso. Vengono date praticamente per impossibili le ascese al gradino più alto dei frombolieri di Belotti, Callejón, Insigne, Pavoletti, Perisic e Simeone, tutti quotati a 1.000 ma almeno presenti in questa peculiare graduatoria.

Attenzione però: un’eventuale outsider potrebbe trovare la via dell’exploit proprio in questa parte finale di stagione, e nel caso in cui dovesse succedere la quota sarebbe fissata a 250,00.

Leave a Reply