Ligue 1: si parte. Rinviato l’esordio di Neymar

Ligue 1: si parte. Rinviato l’esordio di Neymar

È iniziato ieri l’80° campionato di massima categoria francese. L’incontro d’esordio di questa stagione è stato disputato fra Monaco e Tolosa e ha visto la squadra di casa imporsi per 3 – 2.
Ospiti due volte in vantaggio con Machbach al 6′ e con Delort al 53′, ripresi due volte prima con Jamerson al 28′ e poi con Falcao al 58′. Decide l’incontro per il padroni di casa l’ex capitano del Torino Glick con un colpo di testa al 70′.

Ma l’attesa per questa stagione calcistica in terra transalpina, è inutile nasconderlo, è tutta per le prestazioni del calciatore che ad oggi risulta essere il più pagato di sempre: Neymar, passato dal Barcellona al Paris Saint Germain dopo una lunga trattativa conclusasi questa settimana per l’esorbitante cifra di 222 milioni di Euro (più 80 di tasse).
Il PSG ha disputato proprio oggi la prima di campionato contro la neopromossa Amiens, incontro vinto per  per 2-0 grazie ad una rete di un’altra conoscenza della Serie A.: Edison Cavani, che al 42′ ha insaccato di sinistro dal centro dell’area su assist di Dani Alves. Raddoppio di Pastore all’80’.

Una squadra piena di talenti, quella del PSG, che quest’anno oltre ai soliti Thiago Silva, Dani Alves, Verratti, Motta e lo stesso Cavani potrà contare sulle prestazioni di O Ney il quale solo ieri si è detto “pronto a fare la storia del club“.
Il talento brasiliano non ha potuto tuttavia prendere parte alla gara d’esordio della sua squadra a causa di un cavillo burocratico: pare che dalla Spagna non siano arrivati in tempo i documenti per l’autorizzazione d’impiego, quindi il carioca dovrà attendere ancora almeno una settimana prima di poter iniziare ad incantare i suoi nuovi tifosi.

Esordio dunque solo rinviato per Neymar, che con buona probabilità sarà in campo domenica 13 agosto sul campo del Guingamp. In trasferta, quindi, e lontano dagli sfarzi che ne hanno accompagnato la presentazione dal suo arrivo a Parigi fino al pre-partita odierno.

Almeno la gara contro il Guingamp sarà disputata di sera: non sarà lo stesso palcoscenico del Parc des Princes, ma i tifosi francesi avranno la loro stella. E visto che si giocherà alle 21, anche i riflettori.

Leave a Reply