Ecco la Juventus U23 per il campionato di serie C

Ecco la Juventus U23 per il campionato di serie C

C’è grande fermento ed attesa attorno al progetto Juventus U23, la prima squadra B italiana impegnata in un campionato professionistico. Con ogni probabilità la sua destinazione sarà il girone A (leggi qui i nostri pronostici sulla divisione dei gironi). I bianconeri, come capita spesso da anni, sono stati gli unici a farsi trovare pronti per quest’opportunità, dato che tutte le altre società di serie A hanno rinunciato.

Il battesimo ufficiale di questa formazione è fissato per il 21 agosto, quando la Juventus U23 debutterà in Coppa Italia di Serie C, sfidando il Cuneo ad Alessandria. In panchina siederà Mauro Zironelli, uno degli allenatori più quotati nella categoria anche grazie l’ottima stagione condotta a Mestre con un calcio sempre propositivo e votato all’attacco. Il fallimento del Bari gli ha spalancato le porte di questa nuova affascinante avventura professionale.

Per quanto riguarda la rosa, seguendo le regole previste, si è deciso di riportare alla casa madre diversi giocatori cresciuti nel settore giovanile bianconero: è il caso dei tre fuori quota Alcibiade, Emmanuello e Nocchi. A questi si aggiungeranno alcuni ragazzi della Primavera dello scorso anno (Del Favero, Fernandes, Del Sole) e altri al rientro da esperienze in prestito in altri club come Beruatto (aggregato alla prima squadra durante il ritiro), Matheus Pereira e Parodi. Fonseca, Tourè e Olivieri completano un pacchetto di giovani molto interessante e competitivo.

Resta libera una casella over e probabilmente verrà occupata con un giocatore capace di fare realmente la differenza. Si è parlato con insistenza del capitano della Cremonese Brighenti, garanzia assoluta per la C ma nelle ultime ore si è aperta anche la pista che porta a un altro cavallo di ritorno illustre: ovvero Cristian Pasquato, attualmente in Polonia, al Legia Varsavia. Da non sottovalutare la suggestiva ipotesi di un grande colpo per la difesa come Lorenzo Del Prete, classe ’86, terzino destro che può agire anche sulla corsia opposta, attuale capitano del Perugia. Maniero del Novara e Bunino del Pescara sono altre soluzioni alternative.

Leave a Reply