Juve, tegola Mandzukic. Forse salta la Roma? De Sciglio si carica

Juve, tegola Mandzukic. Forse salta la Roma? De Sciglio si carica

Tegola in casa Juventus a soli 4 giorni dalla delicatissima sfida casalinga con la Roma.

Per il croato tredici punti di sutura

A seguito di un duro contrasto avvenuto nella gara di domenica scorsa contro il Bologna, dopo aver segnato il momentaneo 2-0 Mandzukic ha dovuto abbandonare il campo e oggi non si è allenato. I 13 punti di sutura applicati dovrebbero costringerlo sicuramente alla tribuna nell’incontro di domani contro il Genoa valevole per l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia, e anche il suo utilizzo sabato prossimo all’Olimpico è in forte dubbio.

Un’assenza, quella del croato, che potrebbe rivelarsi davvero importante, soprattutto perché i giallorossi sono tre punti dietro alla Vecchia Signora, e con una gara ancora da recuperare.

De Sciglio: “miglioriamo a ogni partita”

Buone notizie dal match del Dall’Ara invece Allegri le ha ricevute da De Sciglio, oramai titolare da quattro partite consecutive e sempre più elemento inamovibile della fascia destra juventina. E alle buone prestazioni si affiancano parole al miele per l’allenatore, che ha sempre creduto in lui: “Sono felice  – ha detto De Sciglio – per come stanno andando le cose dal punto di vista personale e di squadra. Stiamo migliorando tutti insieme di partita in partita, lavorando sempre più di squadra. Allegri mi fa sentire la sua fiducia, facendomi lavorare in modo molto sereno e tranquillo. Mi ha sempre fatto capire che ho delle grandi capacità devo solo sfruttarle al meglio. L’avvio non è stato dei più semplici ma ho passato momenti peggiori. Sono sempre rimasto tranquillo, sapevo che c’era tanto da migliorare, la fiducia che mi hanno dimostrato sia la società che i compagni ha fatto il resto. Al Camp Nou sapevo che era una partita super importante, ho pensato a rimanere concentrato e fare quello che so”.

E fra un buon risultato e un altro, ieri alcuni dei campioni della Juventus hanno trovato anche modo di fare beneficenza. Douglas Costa, Matuidi, Pjanic, Chiellini, Barzagli e lo stesso Allegri hanno infatti fatto visita all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, per portare a ridosso del Natale un po’ di sorriso ai piccoli e più sfortunati tifosi bianconeri.

Leave a Reply