Il punto sulla Serie A fra quinta e sesta giornata

Il punto sulla Serie A fra quinta e sesta giornata

Giornata di anticipi quella di oggi dopo il turno infrasettimanale. Qualcosa è cambiato in testa alla classifica, fra perdite di primato e ascese di nuove contendenti.

L’Inter ha perso la testa, Torino fra le big

Nella gara giocata martedì scorso al Dall’Ara, infatti, i nerazzurri non sono riusciti ad andare oltre l’1-1 con un Bologna ottimamente messo in campo che non ha rubato nulla. Ne hanno approfittato Juventus e Napoli, brave ad uscire indenni da due scontri tutt’altro che facili contro Fiorentina (1-0) e Lazio (4-1 in rimonta all’Olimpico).

Milan che con la seconda vittoria di fila (2-0 alla Spal) sembra aver trovato il passo giusto ed ora è quarta in classifica, ma la vera sorpresa ai “piani alti” è il Torino: i granata espugnano il Friuli per 3-2 ed ora sono quinti in solitaria.

Con la vittoria per 4-0 sul Benevento, la Roma si porta ad un solo punto dai cugini laziali (sesti), e distacca di un punto la Sampdoria, fermata sullo 0-0 dal Verona. Ora dal quarto (Milan) al nono posto in classifica troviamo sei squadre staccate reciprocamente di un punto l’una dall’altra, e vagone di coda di questo trenino è l’Atalanta, che ha rifilato cinque reti al Crotone.

La quinta giornata ha fatto registrare la prima vittoria stagionale del Sassuolo (1-0 a Cagliari), e il secondo pareggio per Genoa e Chievo (1-1 al Marassi).

C’è il derby della Mole, ma Crotone-Benevento è già scontro salvezza

La sesta giornata, che si giocherà fra sabato 23 e domenica 24 presenta almeno due sfide degne d’interesse. La prima è Crotone-Benevento (domenica alle 15), penultima e ultima in classifica a 1 e 0 punti. Il campionato è ancora lungo, ma la partita ha già il sapore dello scontro salvezza.

Ma il match clou della giornata è sicuramente quello di stasera fra Juventus e Torino. All’Allianz Stadium i granata proveranno il colpaccio, che se dovesse riuscire li porterebbe ad un solo punto dai bianconeri. Il Napoli guarderà l’incontro già consapevole del suo risultato in quanto i partenopei affronteranno la Spal alle 18.

Concludono il turno Roma-Udinese, Sampdoria-Milan, Cagliari-Chievo, Inter-Genoa, Verona-Lazio, Sassuolo-Bologna e Fiorentina-Atalanta.

Leave a Reply