Il punto sul calcio mercato: Napoli e Milan

Il punto sul calcio mercato: Napoli e Milan

Il calcio mercato non si ferma neanche a Ferragosto, per questo oggi continueremo il nostro approfondimento sulle fasi di rinnovamento organico delle maggiori società italiane. La scorsa settimana abbiamo visto come si sono mosse Inter, Juventus e le due squadre della capitale, mentre oggi analizzeremo le mosse di Milan e Napoli.

Napoli prudente

Per quel che riguarda quanto visto fin’ora, non possiamo certo dire che il Napoli sia stata la regina del calciomercato italiano. Nessuna cessione degna di rilievo, pochi acquisti e molti ritorni di fine prestito.

La prudenza della società campana, tuttavia, non deve allarmare i tifosi: il Napoli ha già un ottimo organico molto affiatato e ovviamente è in attesa del risultato della doppia sfida contro il Nizza per capire verso quale direzione indirizzare il proprio calcio mercato.

In quanto a ritorni, si registrano quelli di Zuniga dal Watford e di Zapata dall’Udinese, mentre nella sezione acquisti segnaliamo l’arrivo della giovane ala franco-algerina Ounas dal Bordeaux e del difensore Mario Rui, in prestito dalla Roma.

Se gli Azzurri dovessero accedere alla fase finale di Champions, chiaramente le cose dovranno cambiare, soprattutto in ottica turnover a centrocampo. La prima scelta è Zinčenko (PSV), ma si sonda il terreno anche per Rashica del Vitesse e Ochs dell’Hoffenheim.

Milan scatenato

Di tutt’altro tenore il mercato dei rossoneri, che quest’anno saranno impegnati in Europa League ma che evidentemente hanno intenzione di costruire una rosa che punti a vincere lo scudetto dopo 6 anni di dominio Juve.

Dopo il tormentato rinnovo del portiere Donnarumma, in difesa arrivano Musacchio (Villareal), Rodriguez (Wolsfburg), Conti (Atalanta) e quel Bonucci preso dalla Juventus per 40 milioni di Euro. A centrocampo si segnalano Kessie dall’Atalanta, Calhanoglu dal B. Leverkuse e soprattutto l’ex Lazio Biglia (costo dell’operazione, poco più di 20 milioni di Euro).

In attacco sono già arrivati André Silva dal Porto e Borini dal Sunderland, ma i rossoneri danno l’impressione di non volersi ancora fermare: si pensa a Kalinić della Fiorentina, Aubameyang del B. Dortmund o Diego Costa del Chelsea, sebbene il vero colpaccio potrebbe essere quello del Gallo Belotti dal Torino, per il quale le trattative riprenderanno dopo ferragosto.

Leave a Reply