Contratto di Florenzi: rinnovo o cessione?

Contratto di Florenzi: rinnovo o cessione?

Sembra lungi dalla conclusione la vicenda del rinnovo contrattuale di Alessandro Florenzi con la Roma. Il jolly giallorosso è a pochi mesi dal poter firmare con qualsiasi altra squadra (scadenza contratto giugno 2019, quindi a gennaio), ma ad oggi non abbiamo ricevuto segnali o schiarite dalle parti.

Le trattative per il rinnovo sono già iniziate ma al momento non c’è intesa. Secondo Sky Sport le soluzioni per Florenzi sono tre: rinnovo, cessione in estate, addio a parametro zero. Una delle tre però è da escludere.

Per ovvi motivi la società punta a risolvere la questione nei prossimi mesi: sarà rinnovo o cessione, per non perdere del tutto, anche a livello economico, un patrimonio del vivaio romanista.

Il giocatore non vuole ovviamente fare un torto alla Roma (squadra di cui è anche tifoso sin dalla nascita), non vuole mettere in difficoltà la società e per questo motivo è da escludere un addio a parametro zero tra un anno: se Florenzi non dovesse rinnovare nei prossimi mesi andrà via, portando diversi milioni nelle casse romaniste. Le parti stanno trattando (con l’agente del calciatore Alessandro Lucci) e sono ancora lontane sui numeri: se non si verranno incontro si arriverà alla cessione.

Nel caso di effettiva vendita del cartellino, le opzioni sembrano essere principalmente italiane: Juventus e soprattutto Inter, dove ritroverebbe un suo grande estimatore in Luciano Spalletti.

 

 

Leave a Reply