El Clásico Miami: il Barça vince partita e torneo

El Clásico Miami: il Barça vince partita e torneo

Si sa che i risultati del calcio d’estate difficilmente rappresentano uno specchio attendibile di quello che sarà l’andamento delle compagini impegnate nelle amichevoli una volta che si dovrà cominciare a fare sul serio.

Tuttavia, alcuni incontri conservano in ogni momento della stagione quel fattore attrattività che, pur volendo, impedisce ad ogni amante del pallone di relegare queste partite alla categoria di “amichevole”. El Clásico è sicuramente una di queste partite, e ieri valeva la conquista dell’International Champions Cup 2017.

IL SOLITO REAL, IL SOLITO BARÇA. Non si può certo dire che la partita sia stata noiosa. Frizzante sin da subito, e con qualche fan service gratuito a beneficio degli spettatori americani e delle tv collegate da ogni continente. Il Barcellona ha fatto il Barcellona: non tantissimo tiki taka come ai tempi d’oro ma tante belle giocate. Il Real Madrid ha fatto il Real Madrid, con meno fronzoli rispetto agli avversari e più “schemi a memoria“. Non è servito ai blancos per vincere la partita, ma forse è fattore di poco conto se si considera poi che giocando come gioca, la compagine di Madrid quest’anno ha portato a casa Liga e Champions.

Se si aggiunge poi che nel Real non giocava Ronaldo, i 5 gol che sono arrivati sembrano più che sufficienti.

LA CRONACA. Parte forte il Barcellona, in vantaggio al 3′ col solito Messi che insacca una distratta difesa del Real. Il raddoppio è quasi immediato, ed è firmato al 7′ da un destro di Rakitic dal limite dell’area, servito egregiamente dal primo assist dell’incontro di Neymar.

Il Real non ci sta: nonostante il valore amichevole dell’incontro, sempre di Clásico si tratta. Passano solo 6 minuti e Kovacic accorcia le distanze con un bel destro a incrociare da appena fuori area, mentre il pareggio si completa al 36′ sui piedi di Asensio che riesce a concludere una bella ripartenza dei suoi. Nel mezzo almeno tre limpide occasioni per il Barcellona con Neymar, Suarez e ancora Messi.

Al quinto della ripresa Piqué chiude l’incontro: punizione di Neymar, piattone del centrale a tu per tu con Navas, pubblico in visibilio.

El Clásico non delude mai.

 

Leave a Reply