Calcio Como: arrestati ex presidente e vicepresidente

Calcio Como: arrestati ex presidente e vicepresidente

Non sembrano attenuarsi i guai giudiziari per alcuni dei personaggi che hanno ruotato attorno al Calcio Como, la società sportiva che per oltre un decennio ha rappresentato a livello nazionale il football lariano. Da oggi infatti l’ex presidente e vicepresidente Pietro Porro e Flavio Foti sono agli arresti domiciliari per la bancarotta fraudolenta che avrebbe portato i biancoblù al fallimento nel 2016.

I fermi sono stati eseguiti dagli uomini della guardia di finanza in seno alle indagini volute proprio dalla procura di Como per far luce sui fatti che l’anno scorso hanno portato la società al fallimento. Assieme a quelli di arresto sono stati spiccati mandati di perquisizione a carico dei due indagati e di altre figure di rilievo della società per capire fino a che punto si sarebbero spinte le operazioni che secondo gli atti della procura avrebbero prosciugato il patrimonio societario. Fra queste, si riporta la cessione ad un’azienda di proprietà degli stessi ex dirigenti del centro sportivo di Orsenigo.

L’accusa sarebbe dunque quella di “bancarotta per distrazione e dissipazione oltre che di bancarotta preferenziale“, con la particolare contestazione a carico degli indagati di aver costituito “attraverso la srl Calcio Como, un’ipoteca volontaria, in favore della controllante S3C, sul centro sportivo Mario Beretta per un valore di 900mila euro a garanzia di un mutuo fondiario di 600mila euro concesso dalla BCC di Alzate Brianza”. Dopodiché Porro e Foti secondo la questura avrebbero ceduto “alla controllante S3C il medesimo complesso immobiliare per un corrispettivo di 3 milioni e 200mila euro e contestuale rinuncia all’ipoteca legale sui crediti vantati dalla cedente”.

Una brutta storia di mala gestione sportiva che coinvolge una delle squadre lombarde di più antica tradizione. Fondata per la prima volta nel 1907, il Como vanta la vittoria di tre campionati di Serie B e altrettante presente in Serie A, la vittoria di una Coppa Italia di Serie C (1996-1997) e di una Coppa Italia di Serie D (2007-2008). A seguito del fallimento del 2016 e della ricostituzione in Como 1907, dalla stagione 2017/2018 milita nei dilettanti.

Leave a Reply