Infinito Boranga: in campo con la Marottese a 75 anni

Infinito Boranga: in campo con la Marottese a 75 anni

La storia d’amore fra il calcio e Lamberto Boranga, giovanotto di 75 anni con un passato in Serie A, sembra non finire mai.

Il decano dei numeri 1 già negli anni passati aveva fatto parlare di sé e della sua voglia di continuare a difendere i pali di una porta finché le forze gliel’avessero consentito. E quest’anno, dopo un’assenza dai campi di calcio durata tre anni, tornerà a farlo.

La squadra prescelta è quella di Marotta (PU), la Marottese, costituitasi quest’anno e militante nella terza categoria marchigiana. Stando a un aneddoto raccontato dallo stesso Boranga, fu proprio sulle spiagge di Marotta che un giovane Nando Martellini predisse al giovanissimo Lamberto un futuro nel mondo del calcio. L’augurio divenne realtà quando nel ’66 Boragna esordì in Serie A fra le fila della Fiorentina, ma probabilmente nessuno si aspettava una predizione a così lunga gittata temporale.

Dall’atletica ori e record

Ritiratosi dall’agonismo nel 1984, al termine di una stagione in forza al Foligno, Boranga non ha mai abbandonato il calcio né lo sport in generale. È proprio nell’atletica leggera che, probabilmente, ha raccolto i successi maggiori della sua carriera. È attualmente primatista italiano di salto in alto nelle categorie over 45, over 55 e pre 65; nel 2008 ha stabilito il record mondiale di salto in lungo per la categoria Over 60 e nel 2014 si è laureato campione del mondo di salto in alto nella categoria Over 70.

Dall’84 questa sarà la sua quarta riapparizione in un rettangolo verde. Nella stagione ’92-’93 ha militato nel Bastardo (promozione umbra), nel 2009-2010 nell’Ammeto e dal 2011 al 2015 nel Papiano, sempre nella seconda categoria umbra.

Un fuoco di paglia? Probabilmente no, perché attualmente la Marottese è seconda in classifica e punta alla promozione, anche grazie alle parate di Boranga che, nel frattempo, si è tolto anche un altro sfizio atletico: meno di un mese fa, ad Ancona, ai campionati italiani di atletica leggera master indoor ha vinto due ori, l’ennesimo nel salto in alto e uno inedito nel getto del peso, categoria M75.

Leave a Reply