Amichevoli internazionali: i pronostici di Italia-Argentina

Amichevoli internazionali: i pronostici di Italia-Argentina

Dopo l’incredibile eliminazione dell’Italia dai prossimi mondiali, maturata lo scorso novembre per mano della Svezia, stasera gli Azzurri tornano in campo guidati dal traghettatore Gigi Di Biagio. All’Eithad Stadium di Manchester l’avversaria è di lusso (facciamoci il callo, sarà così ancora per un bel po’…): si tratta di quell’Argentina contro cui i nostri hanno dipinto alcune delle pagine più belle della storia del calcio italiano (vedi i mondiali dell’82) o più dolorose (ancora un mondiale, stavolta quello casalingo del ’90 dal quale venimmo sbattuti fuori in un San Paolo gremito da Maradona).

Argentina imbattuta da 31 anni

Ed è proprio da quell’1-1 del 1990 che bisogna ripartire per analizzare i precedenti. Azzurri e Albiceleste da allora si sono affrontati solamente altre due volte, nel 2001 e nel 2013, e in entrambi i casi hanno vinto i sudamericani per 2-1. Se dovesse finire così anche stasera si vincerebbe 9,50 volte la quota puntata, mentre lo stesso risultato per gli Azzurri pagherebbe 12,00.

La squadra di Sampaoli (che non battiamo dal 1987) è favorita anche oggi anche oggi, e la vittoria dei biancocelesti è data a 2,25 contro il 3,40 attribuito alla vittoria dell’Italia. Ancora più probabile è il pareggio, che viene pagato a 3,10.

I precedenti ci danno un utile indizio anche per la puntata su gol/no gol. Nei 14 incontri finora disputati (6 vittorie Italia, 3 vittorie Argentina, 5 pareggi), le due nazionali sono andate entrambe a segno in 9 circostanze. Tuttavia, l’ipotesi che oggi segnino entrambe è pagata a 2,00, contro l’1,72 che sia soltanto una delle due ad andare in rete.

Occhio all’Over… e a Cutrone

L’Over 1.5 comunque rimane l’ipotesi più probabile (quota a 1,36, addirittura 1,05 l’Over 0.5). Quanto ai marcatori, Messi è prevedibilmente il superfavorito dei suoi (pagato a 2,10), immediatamente seguito dallo juventino Higuain (2,30) e via via tutti gli altri (Lautaro Martinez a 2,90, Correa a 3,30, di Maria a 3,80). Per quanto riguarda i nostri, i bookmaker consigliano di puntare su Immobile, mai come quest’anno in stato di grazia e candidato alla scarpa d’oro. Se segna il campano si vince 3,40 volte la posta in palio. In questa particolare classifica della plausibilità lo segue il gallo Belotti a 3,80 e, con la stessa quota, il milanista Patrick Cutrone, alla prima convocazione in Nazionale.

 

Leave a Reply