18a giornata di Serie A: la Juve tiene a bada la Roma. Male le milanesi

18a giornata di Serie A: la Juve tiene a bada la Roma. Male le milanesi

Dopo le vittorie esterne di Bologna e Fiorentina negli anticipi del sabato, la Serie A entra nel vivo con il big match domenicale in notturna fra Juventus e Roma.

Nel pomeriggio, il Napoli mette una seria ipoteca sul candidarsi come campione d’Inverno, battendo al Marassi la Sampdoria per 3-2.  Doriani per due volte in vantaggio prima con Ramirez (2′) e poi con Quagliarella (27′) raggiunti rispettivamente dalle reti di Allan (16′) e Insigne (39′). Chiude la partita Hamsik al 39′, superando con questa rete per gli Azzurri la leggenda Maradona.

Dopo la sconfitta di sabato scorso contro l’Udinese, l’Inter bissa il ko andando a perdere a Reggio Emilia contro il Sassuolo per 1-0. Il gol partita è di Falcinelli al 34′. Al 49′, Icardi sbaglia un rigore.

Ancora peggio fa il Milan, che dopo la sconfitta di Verona cede le armi, in casa, anche all’Atalanta. A nulla è servito il ritiro punitivo voluto da Gattuso; la Dea ha meritato la vittoria imponendosi per 2-0 con reti di Cristante al 32′ e Ilicic al 72′.

Alla Juventus basta Benatia

Con un gol di Benatia al 18′ del primo tempo, la Juventus batte in casa la Roma ridimensionandone le velleità di alta classifica. Giallorossi troppo distratti per gran parte del match; la squadra di Di Francesco si sveglia tardi e riesce a rendersi preoccupantemente pericolosa solo negli ultimi minuti. Ma non basta. I bianconeri raccolgono tre punti preziosissimi e ora sono a un solo punto in classifica dal Napoli.

Giornata positiva anche per Lazio e Udinese. I biancocelesti battono in casa il Crotone per 4-0 con reti di Lukaku, Immobile, Lulic e Anderson mentre l’Udinese infila la quarta vittoria di fila (nessun’altra ha fatto meglio nell’ultimo mese) rifilando un secco poker al Verona. Alla Dacia arena, le reti sono di Barak, Widmer, ancora Barak e Lasagna. Agganciate Bologna, Milan e Torino; la Fiorentina è a soli due punti.

Il Genoa batte per 1-0 in casa il Benevento e si porta fuori dalla zona pericolosa della classifica, mentre Spal e Torino non si fanno male e non vanno oltre il 2-2.

Leave a Reply